corso inglese bambini pattern

Quest’anno il famosissimo romanzo di Antoine de Saint-Exupéry festeggia il suo settantesimo compleanno e già da tempo sono state avviate diverse iniziative per ricordare il bambino biondo a cui tutti noi siamo tanto affezionati. Tra queste il nuovo film di Mark Osborne, nelle sale in Italia dal 3 dicembre. Il regista è lo stesso del divertentissimo Kung Fu Panda, il film è stato realizzato in animazione CGI e stop motion e buona parte della grafica è costruita sulla base dei disegni che lo stesso autore aveva riprodotto all’interno del libro. Ci saranno proprio tutti: la volpe, la rosa e tutte le persone incontrate dal Piccolo Principe nel suo straordinario viaggio ai confini dell’universo.

La protagonista del film è una bambina, proprio come il Principe del romanzo, che esplora con curiosità il mondo in cui la conduce il suo nuovo vicino di casa, un vecchio aviatore un po’ strampalato che le racconta le vicende del bambino. L’aviatore è ovviamente un riferimento a Saint-Exupéry, il quale narrava di essersi perso nel deserto del Sahara ai tempi dell’incontro col Piccolo Principe. La bambina, trasportata in questo universo fantastico, capisce che lo stile di vita imposto dalla madre le permetterà sì di accedere a prestigiose università, ma allo stesso tempo non la farà godere delle piccole cose e della gioia dell’infanzia. Le varie interpretazioni sull’amicizia, sulla solitudine e sulla vita date dal celebre romanzo sono fornite nel film in una chiave interessante e ricca di insegnamenti. Ecco il trailer del film.

Ti potrebbero interessare anche

10 motivi per visitare Londra a Natale con i vostri bambini

 1. Incontrare Babbo Natale in persona

A Londra è possibile incontrare Santa Claus in molti posti. Noi vi consigliamo di andare al DreamWorks Dreamplace (Westfield Stratford City, Londra). Si tratta di un viaggio cinematografico a metà tra tecnologia e tradizione, che vi trasporterà al Polo Nord, direttamente nella grotta di Babbo Natale.

Leggi tutto...

Natale nel Mondo

In Italia, le canzoni tradizionali sono suonate con le zampogne per dare il benvenuto lale festività del Natale. La cena della Vigilia di Natale italiana è senza carne ed include molto frutti di mare. I bambini ricevono regali il 25 dicembre e il 6 gennaio, giornata dell’Epifania, quando una buona strega chiamata comunemente Befana scende giù dal camino e ricompensa le azioni dei piccini (non solo) con caramelle se hanno fatto i bravi o carbone se sono stati cattivi!  

Leggi tutto...

Halloween - Le origini

Il giorno dedicato ad “Ogni Santi” (All Saints’Day) veniva celebrato da diversi popoli dell’antichità ed iniziava al tramonto del 31 ottobre. L’intera giornata veniva chiamata “All Hallows’ Eve” (Eve=vigilia) e “All Hallows’Even” (Even = sera), abbreviato inizialmente in “Hallows’Even”, poi in “Hallow-e’en” ed infine in “Halloween”.

Leggi tutto...

Corso Inglese Bambini

Mimi & Me

Corsi per bambini dai 3 ai 6 anni con insegnanti madrelingua e metodo Berlitz

 
Scuola inglese bambini

Corso Inglese Ragazzi

Global adventures - Time zones

Il corso per imparare la lingua esplorando il mondo e conoscendo nuove culture.

 
Corso inglese ragazzi

Esami Cambridge

La conoscenza delle lingue rappresenta la chiave per il futuro di tutti i ragazzi.

 
Certificazioni inglese Cambridge