corso inglese bambini pattern

In Italia, le canzoni tradizionali sono suonate con le zampogne per dare il benvenuto lale festività del Natale. La cena della Vigilia di Natale italiana è senza carne ed include molto frutti di mare. I bambini ricevono regali il 25 dicembre e il 6 gennaio, giornata dell’Epifania, quando una buona strega chiamata comunemente Befana scende giù dal camino e ricompensa le azioni dei piccini (,a non solo) con caramelle se hanno fatto i bravi o carbone se sono stati cattivi!  

NATALE IN ITALIA In Italia, le canzoni tradizionali sono suonate con le zampogne per dare il benvenuto lale festività del Natale. La cena della Vigilia di Natale italiana è senza carne ed include molto frutti di mare. I bambini ricevono regali il 25 dicembre e il 6 gennaio, giornata dell’Epifania, quando una buona strega chiamata comunemente Befana scende giù dal camino e ricompensa le azioni dei piccini (,a non solo) con caramelle se hanno fatto i bravi o carbone se sono stati cattivi!

NATALE IN GIAPPONE In Giappone non c’è nessuna celebrazione ufficiale di Natale, dato che meno dell’1 % della popolazione è cristiana. C’è, comunque, un’osservanza secolare molto estesa e non ufficiale di Natale. In alcune case si possono trovare piccoli alberi di Natale artificiali decorati coi piccoli giocattoli, bambole, ornamenti, lanterne, e campane di vento.

NATALE IN VENEZUELA I venezuelani prendono parte ad un servizio quotidiano in Chiesa di prima mattina tra il 16 e 24 dicembre chiamato “Messa di Mancia di Natale” (“la Massa di prima mattina”). A Caracas, la capitale, è consueto andare a questo servizio pattinando e molti quartieri chiudono le strade alla circolazione delle auto fino a 8 del mattino. Prima di andare a dormire, i bambini allacciano l’estremità di un filo al loro alluce e appendono l’altra estremità fuori dalla finestra. La mattina dopo , i pattinatori a rotelle danno una tirata a qualsiasi filo vedano passando. Dopo la Massa, tutti si deliziano con toast e caffè.

NATALE IN FINLANDIA Joulupukki è il nome finlandese per Santa Claus (Babbo Natale). Oggi, Joulupukki appare e si comporta nella maggior parte dei casi come la sua versione americana, ma persistono delle differenze. Il suo ufficio-laboratorio è situato, non al Polo nord o in Groenlandia, ma in Lapponia, regione della Finlandia, (c’è un anche il grande parco a tema turistico chiamato ‘Terra di Natale’ nel nord della Finlandia, vicino a dove loro dicono che Babbo Natale vive). Egli non scende giù dal camino durante la notte, ma bussa alla porta anteriore durante vigilia di Natale, dicendo “Onko täällä kilttejä lapsia?”(Ci sono dei bravi bambini qui?).

NATALE A PORTORICO A Portorico, i bambini ricevono i regali dai Re Magi il 6 gennaio. Ogni bambino mette dell’erba sotto il letto per i cammelli e di mattina trovano dei regali al posto dell’erba.

NATALE IN GIAMAICA Il Natale giamaicano ha un sapore tropicale e distintivo che varia dal cibo ai canti gioiosi. La cena di Natale include riso e piselli di gungo, pollo, coda di bue e capra al curry. Anche se le versioni tradizionali delle canzoni sono conosciute bene e sono amate, più gioiosi canti di Natale in Giamaica possono essere trovati nella loro versione reggae!

NATALE IN AUSTRALIA Il Natale nella terra “giù di sotto” ha luogo nel calore dell’estate dato che il paese è localizzato nell’emisfero meridionale. Molti australiani festeggiano con picnic di Natale e barbecue, con attività all’aria aperta, nuotano in piscina o giocano a cricket in cortile. Molti australiani fanno la loro cena (mezzogiorno) di Natale su una spiaggia locale. Bondi Beach, nei sobborghi di Sydney attira migliaia di persone dicembre 25!

Ti potrebbero interessare anche

Lavoretti di Pasqua: uova colorate

Durante il periodo pasquale possiamo passare molto tempo con i nostri bambini, realizzando dei divertenti e simpatici lavoretti. Non occorre un’infinità di materiale, basta volontà e creatività per rendere speciale ogni momento. Uno dei simboli per eccellenza di Pasqua sono, senza dubbio, le uova. 

Leggi tutto...

Come preparare la zucca per Halloween

Fantasmi, streghe, zombie sono tutti divertenti protagonisti della notte di Halloween, ma l’immagine più rappresentativa è senza dubbio la zucca. L’origine si trova in una leggenda irlandese secondo cui un ubriacone di nome Jack, cacciato dal paradiso e dall’inferno, avrebbe vagato per anni con una "lanterna" composta da un tizzone ardente e una rapa.

Leggi tutto...

Il libro della giungla

Il Libro della Giungla (The Jungle Book) è un film uscito nelle sale italiane nell’Aprile 2016 diretto da Jon Favreau e prodotto dalla Walt Disney Pictures. È un remake dal vivo del classico film d’animazione del 1967, che è a sua volta basato sui racconti dello scrittore Rudyard Kipling del 1894.

Leggi tutto...

Corso Inglese Bambini

Mimi & Me

Corsi per bambini dai 3 ai 6 anni con insegnanti madrelingua e metodo Berlitz

 
Scuola inglese bambini

Corso Inglese Ragazzi

Global adventures - Time zones

Il corso per imparare la lingua esplorando il mondo e conoscendo nuove culture.

 
Corso inglese ragazzi

Esami Cambridge

La conoscenza delle lingue rappresenta la chiave per il futuro di tutti i ragazzi.

 
Certificazioni inglese Cambridge